Interview (Ita/Eng) with Following Friday



After my touchy-girly moment a couple of days ago, here we are back again with a nice chat with a powerpop band. Following Friday is a young Italian project that is promoting its new EP “Out of the fence”. Today we’re having another Italian/English interview, as I want to make them bilingual in order to give the possibility to understand them, whether you are Italian speakers or not. Enjoy and stay tuned!

Today I am with Following Friday, an Italian powerpop band. How would you define your sound to somebody who has never heard of you?

Hy everybody ! Thank you so much for giving us this great opportunity to chat a little about our project! Basicly our sound join nowadays pop-rock with quite old school hints, all wraped up with some electronic influences.

Ciao a tutti e grazi mille per averci offerto questo spazio! Pensiamo che il nostro sound possa unire le scelte stilistiche più recenti con qualcosa che richiama l’energia del rock classico tutto condito da qualche flash di elettronica!

You release the forthcoming EP “Outside The Fence” next month, can you tell us something more about it?

It sounds more rock so it goes straight to the point. Enlarging the tracklist by adding few more songs literally let us developing a well structured concept among the tracks! Recollecting pieces from what we came from, the growing up, our stories and what we’ve shared as a band during these past years came out unaffected so we put it down very easly and freely.

E’ molto diretto, c’è un po’ più di rock. Aggiungere qualche canzone ci ha permesso di sviluppare meglio un discorso di continuità fra i brani! L’abbiamo scritto molto liberamente ispirati dal tema dell’esperienza e della crescita, dal legame nato fra di noi in questi anni e dalle storie che abbiamo condiviso!

How can the name of the album (Outside the Fence) reflect the concept of the journey? Can this be a turning point from your previous EP, a tangible sign of an evolution in your sound? 

We gained much more experience since our first Ep was released, some new adventure and an all new self- knowledge let us considering things in a wider way enough to write it down in music! This should be clear in this record, where the stories we’re telling and their sound is not such gold and idyllic wich is way away from the first one. Taking this important step really ease us up and helped bonding together.

Abbiamo un po’ di esperienza in più sulle spalle, qualche avventura nuova e più consapevolezza di noi stessi ci hanno permesso di vedere le cose da altri punti di vista e ci è sembrato giusto mettere tutto questo nel disco! Questo dovrebbe sentirsi anche nel sound e nelle storie che raccontiamo, dove, a differenza del primo disco, abbiamo tirato fuori anche sentimenti un po’ meno idilliaci, un sound che ci ha messo a nostro agio, ci ha uniti come band e come persone, per noi è stato un passo davvero importante!

Which would be your favourite song of the EP? Or is may be like picking your favourite children, it’s something you shouldn’t do?

Every song has its story behind from how it’s born to what it talks about..but there is a specific one that says it all. Among the others maybe it’s not the prettyest we’ve ever written but it definetly is the most meaningful to us. Because we have written it for us.

It takes up the mood of the whole record, what we’ve been through all these years since the first rehearsals up in the attic till now! The song is called “Out On The Deck” and it has to be viewed as some kind of key to the whole album meaning.

Ogni canzone ha una sua storia, sia per come è nata, sia per cosa racconta, ma una nel disco c’è n’è una, forse non la più bella, ma sicuramente quella che per noi ha più significato affettivo, perché l’abbiamo scritta per noi. Riprende tutto il concept del disco, il mood con cui l’abbiamo scritto, le sensazioni provate in questi anni tutti insieme: dalle prime prove in soffitta al rapporto nato fra di noi! La canzone si chiama “Out On The Deck” e contiene un una sorta di chiave di lettura per tutto il disco.

You are described as a pop rock band, therefore I imagine that bands from the 90s-00s have been a great source of inspiration for you. Which are the bands you grew up with? How much did they influence your music? 

Of course we are inspired by late 90s-00s bands, we have all grew up into that period so it clearly affected our way to make music! Some of us raised up also with 80s bands such as Guns’n’Roses, Bon Jovi and Mötley Crue, but usually we listen to stuff like Foo Fighters, New Found Glory, Something Corporate, Holiday Parade, Four Year Strong, The Maine, Green River Ordinance and many others! Electronica  is in our ipods too. Our influences are various because we want to -and need to- keep an eye on what happens in music and how it evolves nowadays.

Indubbiamente l’influenza c’è, siamo cresciuti tutti in quel periodo e questo ha inciso anche sul modo in cui intendiamo fare musica! Alcuni di noi sono cresciuti anche con bands antecedenti come Guns’n’Roses, Bon Jovi e Mötley Crue, ma nei nostri ipods suonano, Foo Fighters, New Found Glory, Something Corporate, Holiday Parade, Four Year Strong, The Maine, Green River Ordinance e molti, molti altri! Ascoltiamo anche musica elettronica. Le nostre ispirazioni sono molto varie, vogliamo avere una bella visione d’insieme e in quanto appassionati ci piace tener d’occhio tutto il panorama musicale!

Which is the aspect you prefer about pop rock and powerpop? How can you give your own mark to the genre, as a band?

Talking about genres every band trying to add something remarkable in his own way! We try to mingle different styles together like rock with something that sounds more modern as electronica.

Although we don’t do anything new, we choose not to use all this stuff just for fun or chasing what is or isn’t more fashionable, we like to stay update to what’s trending in music carefully avoiding what’s overused and by making smart and reasoned choices . This may be what separate us from other powerpop – rock bands. We are definetly pleased of what we do and we love it, even though a lot can be improoved, we’re hoping this can positively develop the genre and not ruin it.

Ogni band, nel suo piccolo, dà un contributo allo sviluppo e all’evoluzione di un genere! Sia in termini di ispirazione da seguire, sia come modelli sbagliati da evitare e prenderne spunto per fare di meglio. Ovviamente speriamo che il nostro contributo sia positivo, cerchiamo di fondere

qualche sonorità in stile apertamente rock con scelte stilistiche di oggi, compresa la musica elettronica. Questo ci contraddistingue da altre band, nel nostro stesso filone artistico, in cui la scrittura è molto spesso dettata da scelte già abusate e senza una profondità meditata schierate troppo dalla parte della moda. Noi non facciamo nulla di nuovo o innovativo, sia ben chiaro, e tanto meno abbiamo la pretesa di definirci pionieri di qualcosa, ma quelle che abbiamo elencato sono piccole differenze a cui siamo affezionati.  Speriamo che il nostro apporto sia positivo e sentito come un’evoluzione che migliora il genere, non che ne fa scempio. A noi sicuramente piace quello che facciamo e siamo i primi ad esserne soddisfatti, ma sappiamo che molte cose possono essere ancora migliorate.

Talking about live experiences, how important are these performances in the Italian music scene, especially for indie breakthrough acts?

Live performances are very important even for the Italian scene. On a stage a band shows what is capable of, learn, meet people and fans and can easly promote his music and earn something without any embarassement.

It’s getting harder everyday to manage tour dates around the country, costs and expences are high and l’m not glad saying that paying venues are less than ever. Sure thing this is not the most encouraging background for a music culture boost.

Being a musician requires commitment, dedication, training and lot of efforts, not to mention the money investment useful for the project launch, just like for any other jobs.

Fortunately Alka Record Label helps us a lot in this way, they gave us the essential backing both organizational and constructive. A band without a label hardly manage all those stuff, from planning a tour to reach social media properly.

We are so lucky!

La scena live è molto importante, in ogni realtà, anche in Italia. E’ sul palco che una band impara, mostra quello che sa fare, incontra la gente e senza imbarazzo può autofinanziare la propria musica. E’ sempre più difficile riuscire a spostarsi e organizzare date in giro per l’Italia, i costi e le spese sono alti e, brutto ma vero, i locali che offrono dei rimborsi sono sempre meno. Di certo non è un ambiente stimolante per far crescere una cultura musicale! Il lavoro del musicista richiede impegno, preparazione, studio e tanta fatica, per non parlare degli investimenti necessari per avviare la propria attività, esattamente quanto un qualsiasi altro professionista che offre un servizio. Fortunatamente Alka Record Label ci aiuta davvero molto in questo senso, ci forniscono un supporto indispensabile, sia a livello organizzativo che propositivo. Una band senza etichetta fa molta più fatica, per certe cose, a trovare date per suonare e particolari canali di divulgazione. Siamo molto fortunati!

Which is the aspect of live performances you enjoy the most as musicians? Which is the one you enjoy the most as part of the crowd instead? 

Indubbiamente è il feedback del pubblico che hai davanti! Vederlo coinvolto e leggere nei loro volti le risposte ad ogni movimento scenico è qualcosa che disarma sempre, che ti lascia sempre sorpreso! E’ la più grande soddisfazione che un musicista possa ottenere!

How do you find the music scene of your area (Rimini)? Any band or artist in particular to suggest to the readers? 

Rimini it’s one of the best place where to make music here in Italy, it’s full of people like us that play music and who love to go see live concerts! People always changing, there is always someone new to know and music is still the trending topic in each conversation, so it’s easy to stay update on live concert or new releases and thanks to the high concentration of clubs this is speed up than other places.

There are many competitive bands indeed so everyone trying to do it’s best to promote and produce its own music and that’s great! It’s quite hard to talk about our own local scene, because it is where we grew up and where we still live but it’s relevant for us as a band growing up in a place like this. If you have to spend a minute away take a look at www.facebook.com/followingfriday  where you can find suggestions about many breakthrough bands to listen to !

E’ un posto fantastico dove fare musica qui in Italia, è pieno di ragazzi e ragazze che suonano in bands, che producono musica propria e amano andare ai concerti! La gente è sempre nuova, cambia dall’estate all’inverno! Se con la gente parli di musica non sei mai a corto di argomenti, un concerto che merita o un gruppo nuovo da ascoltare! La presenza di molti locali sicuramente influisce su questo! C’è sempre posto per qualche gruppo che vuole esibirsi o l’occasione di un aperitivo, una festa in discoteca dove serve un DJ all’ultimo minuto! In questo ambiente c’è anche molta sana concorrenza e le bands giustamente fanno del loro meglio! Non ci sentiamo di valutare qualitativamente la scena in cui siamo cresciuti, ma è determinante avere un ambiente così per farsi un po’ le ossa. Se avete un minuto da spendere, un giro su www.facebook.com/followingfriday potrebbe suggerirvi molte bands nuove da ascoltare con cui collaboriamo e a cui siamo molto legati perché apprezziamo il loro lavoro!

Thank you so much guys for your time, a last question for you now. What does the future look like for Following Friday? Any full length planned before the end of the world?

We’re already working on new materials, planning a tour and some huge collaboration is on… and  start talking about a full lenght indeed. We are working hard so stay tuned for some really good news!

Siamo già al lavoro su nuovi progetti, un tour, qualche collaborazione importante e si sta anche incominciando a parlare di album. Lavoriamo sodo per uscire presto con qualche bella novità!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s